Wedding Dog Sitter

Gli amanti dei cani sono ovunque e sono molto esigenti: il loro amico a quattro zampe merita tutto l'amore, il rispetto e le cure di cui ha bisogno. Ma cosa succede quando ti trovi in quelle situazioni in cui, per forza di cose, non puoi prestargli attenzione? Ad esempio, come fai a curarti di lui durante... un matrimonio? Domanda banale? Pare proprio di no, dato che Elisa Guidarelli, a partire dal suo grande amore per i cani, è partita proprio da questa domanda per inventarsi un nuovo lavoro: la Wedding Dog Sitter. E pare che i suoi clienti siano incredibilmente soddisfatti...

Ciao Elisa, puoi descriverci in poche righe che cosa fai e in che modo questo è diventato un valore per i tuoi clienti? 

Il mio servizio consiste nella presenza di una persona esperta che si occupa del cane o dei cani degli sposi a 360°: dal dog sitting, all'accessorio realizzato su misura dal mio laboratorio, così che il cane sia elegante e comodo al tempo stesso; fino alla presenza del fotografo specializzato,che realizza tutte le foto della giornata dal punto di vista del cane. Insomma, abbiamo pensato a tutto, e io mi occupo personalmente di ogni matrimonio.

In questo modo nessuno deve avere il pensiero e la difficoltà di gestire il nostro amico a quattro zampe, né lui deve essere sballottato tra una zia e un cugino, con conseguente stress. Tutto sarà in linea col matrimonio in modo che, oltre ad essere un servizio utile, sia anche bello da vedere... cosa a cui le sposine tengono tantissimo!

Per i clienti significa sapere che il proprio cane, che considerano parte della famiglia, è coccolato e accudito da un professionista, permettendogli di averlo accanto durante tutta la giornata e nei momenti più emozionanti, sapendo che è in buone mani.

Qual è il profilo del tuo cliente tipo?

Il mio cliente tipo è innamorato del suo amico a quattro zampe e lo considera parte integrante della famiglia, al punto di volerlo accanto in una giornata importante come il matrimonio. Questo non è necessariamente un lusso: moltissimi miei clienti considerando il loro cane una priorità; preferiscono rinunciare ad altre cose pur di avere con sé il proprio fedele amico!

Come permetti ai tuoi potenziali clienti di conoscerti e raggiungerti?

Ovviamente il sito web è lo strumento principale attraverso il quale conoscono il mio servizio, anche se a pari importanza ci sono i social network, che gli permettono di conoscermi, seguire i matrimoni e interagire più velocemente: Wedding Dog Sitter è social friendly! Le persone possono interfacciarsi con me, in tempo reale, tutte le volte che vogliono, rimanendo in contatto diretto tramite i maggiori social network come Facebook, Pinterest, Skype, Twitter, WhatsApp o addirittura scaricando l'app per iPhone e iPad. Così puoi conoscermi, seguirmi, vedere come lavoro e sapere a chi stanno affidando il tuo amore a quattro zampe!

Hai previsto anche qualche forma di relazione con il cliente, da mantenere dopo "l'acquisto"?wedding dog sitter 01

Devo dire che essendo il mio un servizio che coinvolge comunque l'emotività del cliente, in quanto mi prendo cura di un membro importante della sua famiglia, resto in contatto con quasi tutte le mie coppie dopo il matrimonio e vista la fiducia nei miei confronti spesso capita che mi chiamino per altri eventi importanti della loro vita o che si instauri una bella amicizia.

Quali sono quelle risorse indispensabili di cui hai davvero bisogno per svolgere questo lavoro?

In primis la mia esperienza con i cani, assolutamente vitale in un lavoro di questo tipo, e ovviamente saper coinvolgere a livello emotivo il cliente e avere un feeling speciale con i cani. A livello di materiali sono indispensabili il laboratorio sartoriale e di pelletteria che realizza tutti gli accessori su misura, mentre a livello logistico l'automobile è estremamente importante: considera che nell'ultimo anno ho percorso circa 75.000 km! Assolutamente fondamentali sono i fotografi dello staff di Emotional Photographer (www.emotionalphotographer.com)che realizzano per ogni matrimonio il servizio fotografico dal punto di vista del cane!

E ci sono delle attività chiave, cose che devi assolutamente fare per far vivere e fiorire questa attività?

Beh fare le foto è di vitale importanza per la mia impresa: riescono a comunicare e a raccontare le emozioni e le gioie di quella giornata. Altra attività essenziale è il curare costantemente il mio sito e i social network.

Oltre a Emotiona Photographer e al laboratorio di sartoria hai stretto altre partnership che ti aiutano a migliorare il tuo lavoro?

Certo, ho una serie di collaborazioni che permettono al mio cliente di avere un servizio ancora più ricco, o addirittura regalo degli omaggi offerti dalle ditte con cui collaboro.

Domanda cruciale: i clienti sono disposti a pagare per questi servizi? C'è qualcosa che proponi gratuitamente?

Sì, le coppie che amano profondamente il loro amico a quattro zampe sono disposte a spendere per il mio servizio; alcune addirittura preferiscono rinunciare a qualcosa di più materiale anziché lasciare a casa il loro amato cucciolo. All'interno del mio servizio il reportage fotografico del matrimonio dal punto di vista del cane è in omaggio, perché comunque è un prodotto unico che nessun altro fotografo potrà dargli se non quello che mi segue a stretto contatto.

E i costi che devi sostenere quali sono?

I costi sono le spese di trasferta, gli accessori realizzati su misura, il sito web e i costi degli spostamenti per i vari appuntamenti.

Come ti vedi tra un anno?

A gestire il mio futuro franchising.

 

Contatti
www.weddingdogsitter.com
3498674293
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il Personal Business Model Canvas di Wedding Dog Sitter (clicca per ingrandire)

wedding dog sitter canvas

 

Acquista il libro

bmybanner

 

VELOCIZZA L'ASSESSMENT, SVILUPPA LE TUE RISORSE: ATTIVA IL WORKSHOP CORPORATE

 

VAI ALLA PAGINA

 

Raccontaci come hai innovato il tuo lavoro

Persona Business Model Canvas

RACCONTATI!

Scopri gli altri strumenti

bmc pbc bc