Social Media Manager

Avere una passione, una di quelle smisurate, che ti portano a essere preciso, rigoroso e attento a curarla in tutti i dettagli. Oppure, a volte, non serve neanche che sia una passione, ma un acuto intuito per stile e moda, e una brillante capacità di trasformarlo, adoperarlo e renderlo tangibile online. Vai sul sito di Elena Cadic e trovi una blogger che parla e sa parlare di tutto ciò che scrive. E se l'intuito, la passione, la capacità la volessi trasformare in lavoro? Come potresti farli diventare un valore per cui la gente è disposta a pagare? Elena ci spiega cosa ha fatto, come lo fa e perché ha successo. E alla fine dell'intervista trovi il suo Personal Business Model Canvas.

 

Ciao Elena, puoi dirci in poche righe che cosa fai e come questo sia un valore per i tuoi clienti?

Dialogo in rete, rispondo, attiro l'interesse, sposto il consenso e gestisco le eventuali crisi; in tre parole, faccio la social media manager. Molto spesso rimango in ombra, alla guida di interi team specializzati e figure più tecniche, oppure mi capita di intervenire a titolo personale, come ambasciatore del marchio che rappresento. In una foto panoramica, faccio parte di questa generazione di nativi digitali, consapevole delle opportunità straordinarie che l'accessibilità alla conoscenza ci offre. Mi sento fortunata, in questo.

Chi trae benefici dal tuo lavoro? Chi è, cioè, il tuo cliente tipo?

Non c'è un cliente tipo, chiunque può esserlo: le aziende si devono mettere in testa che chi non ha immagine non esiste, di conseguenza il ruolo della comunicazione è fondamentale per un prodotto. Nell'era dei social network si arriva dappertutto: la nuova geografia del lavoro, grazie a internet, arriva in qualsiasi luogo.

In che modo fai sì che i tuoi potenziali clienti sappiano ciò che fai? E in che modo li raggiungi col tuo servizio?

Sono sempre entrata in contatto con loro attraverso il mio blog. Non ho mai chiesto a nessuno di poter lavorare per lui, sono sempre i clienti a chiedermi di fare qualcosa insieme; ovviamente dopo avermi conosciuta.

Mantieni qualche forma di relazione con loro, dopo "l'acquisto"?social media manager 01

Sembrerà strano, ma con quasi tutti i miei clienti si è creata una sorta di amicizia. Avendo come base passioni in comune è molto più semplice sviluppare dei rapporti; e ancor più naturale lavorarci insieme.

Quali sono le risorse indispensabili di cui hai bisogno per svolgere questo lavoro?

Quando si pensa a un social media manager si pensa subito a uno smanettone: niente di più sbagliato. In questo lavoro serve molta passione e spiccata attitudine culturale. Il requisito strettamente necessario non è legato a una conoscenza puntuale dei mezzi (importantissima, certo), ma a un'attitudine culturale e d'interazione trasparente. È un lavoro che richiede grande flessibilità, capacità d'adattamento e ascolto. Il social media manager è una persona curiosa a 360 gradi, creativa, appassionata di scrittura e di lettura.

Ci sono delle attività chiave, cose che devi assolutamente fare, affinché la tua impresa viva?

Devi vivere la rete giornalmente: la continua formazione, la consapevolezza e la conoscenza sono fondamentali.

Hai stretto delle partnership che ti aiutano a migliorare il tuo lavoro?

I social network mi hanno fatto conoscere persone, che poi sono diventate amicizie, con le stesse mie passioni.

Domanda cruciale: i clienti sono disposti a pagare i tuoi servizi? C'è qualcosa che proponi gratuitamente?

Non mi è mai capitato di chiedere d'essere pagata: un rapporto di lavoro è quasi sempre nato dopo un'intervista, seguita da una conoscenza più approfondita, e da qui essere pagata per quel che mi si chiede è una conseguenza naturale.

E i costi che devi sostenere quali sono?

È la cosa più brutta di questo lavoro: a livello burocratico l'Italia è ancora nel medioevo. Bisogna far crescere violentemente la consapevolezza in questo Paese in modo che i giovani che vogliono mettere su un'impresa innovativa iniziano ad avere la strada semplificata. L'innovazione nel mondo sta correndo a un ritmo incredibile, il treno è già in stazione: dobbiamo salire immediatamente.

Come ti vedi tra un anno?

Serena e felice.

 

Contatti
fashionforchetta

 

Il Personal Business Model Canvas della Social Media Manager (clicca per ingrandire)

social media manager canvas

 

Acquista il libro

bmybanner

 

VELOCIZZA L'ASSESSMENT, SVILUPPA LE TUE RISORSE: ATTIVA IL WORKSHOP CORPORATE

 

VAI ALLA PAGINA

 

Raccontaci come hai innovato il tuo lavoro

Persona Business Model Canvas

RACCONTATI!

Scopri gli altri strumenti

bmc pbc bc